UMOR.IT, agli albori del paradiso, la vera storia del serpente e della mela

PARADISO TERRESTRE, AGLI ALBORI. LA VERA STORIA DELLA MELA E DEL SERPENTE.


   Al principio, Eva non voleva mangiare la mela.

"Mangiala - le disse il serpente - e sarai come gli Angeli".

"No" rispose Eva imbronciata.

"Sarai immortale".

"No".

"Sarai come Dio".

"No no e no!".

Il serpente, esasperato, imprecò dio per aver creato le donne così complicate, poi gli venne un'idea. Le pose la mela e le disse:

"Mangiala, non ingrassa!"



 

             


E adesso beccati queste freddure e vignette prese a caso!



Ma se faccio una battuta di caccia, dovrei pretendere che ridano anche gli animali?

- Dottore, dottore... un cane mi ha morso una gamba! - Ci ha messo qualcosa sopra?
- No, gli e' piaciuta cosi' com'era.

Il figlio di Polifemo: «Papa', perche' abbiamo un solo occhio?»
«Su dai, smettila di fare domande assurde, e non mi rompere la palla!»

- Caro hai visto, tu che ti lamenti sempre, che sono stata al telefono solo 10 minuti? Lui: - Bene! E chi era? - Mah... avevano sbagliato numero!