UMOR.IT, agli albori del paradiso, la vera storia del serpente e della mela

PARADISO TERRESTRE, AGLI ALBORI. LA VERA STORIA DELLA MELA E DEL SERPENTE.


   Al principio, Eva non voleva mangiare la mela.

"Mangiala - le disse il serpente - e sarai come gli Angeli".

"No" rispose Eva imbronciata.

"Sarai immortale".

"No".

"Sarai come Dio".

"No no e no!".

Il serpente, esasperato, imprecò dio per aver creato le donne così complicate, poi gli venne un'idea. Le pose la mela e le disse:

"Mangiala, non ingrassa!"



 

             


E adesso beccati queste freddure e vignette prese a caso!



"Adesso viene il bello!", come disse quello che aveva mangiato un'ascia ed aveva cacato solo il manico.

- In questa zona, nonostante la crisi, c'è una grande PELURIA di operai.....

Lei lascia lui ... E lui: "Ma come ... quando stavi male ero li', quando ti hanno bocciata ero li', quando ti e' morto il gatto ero li'..."
E lei: "Appunto, porti sfiga!"

- Dottore sono un inguaribile cleptomane, mi aiuti!
- Non si preoccupi le do qualcosa da "prendere" tutti i giorni!