UMOR.IT, professioni a confronto: ecco cosa faro' da grande...

- DIRETTORE DI DIPARTIMENTO:
Scavalca grattacieli in un sol balzo.
pi potente di una locomotiva.
pi veloce di un proiettile.
Cammina sull'acqua.
D suggerimenti a Dio.

- PROFESSORE ORDINARIO:
Scavalca edifici in un sol balzo.
pi potente di un locomotore da manovra.
veloce come un proiettile.
Cammina sull'acqua se il mare calmo.
Parla con Dio.

- PROFESSORE ASSOCIATO:
Scavalca edifici con la rincorsa.
potente quanto un locomotore da manovra.
veloce quasi quanto un proiettile. Cammina sull'acqua in una piscina coperta.
Parla con Dio se viene approvata una speciale richiesta.

- RICERCATORE:
Pu talvolta saltare capanne con la rincorsa.
Perde dopo una strenua lotta contro un locomotore da manovra.
Pu sparare un proiettile.
Nuota bene.
Viene occasionalmente interpellato da Dio.

- STUDENTE DI DOTTORATO:
Lascia profondi segni sui muri quando tenta di scavalcare edifici.
Viene travolto da un locomotore da manovra.
Pu talvolta maneggiare armi senza ferirsi.
Sa nuotare in piscine coperte poco profonde.
Parla agli animali.

- NEOLAUREATO:
Entra negli edifici.
Riconosce una locomotiva due volte su tre.
Pu maneggiare solo armi scariche.
Sta a galla con il giubbotto di salvataggio.
Parla ai muri.

- STUDENTE:
Inciampa nei gradini quando tenta di entrare negli edifici.
Talvolta dice: "guarda il ciuf ciuf".
Si bagna con una pistola ad acqua.
Sa evitare di annegare nelle pozzanghere.
Borbotta tra s.

- TECNICO:
Solleva gli edifici e cammina sotto di essi.
Fa deragliare le locomotive.
Afferra i proiettili con i denti e li mangia.
Gela l'acqua con un sol sguardo.
DIO.


 

             


E adesso beccati queste freddure e vignette prese a caso!



- Quante donne hai avuto ? - Mah....una trentina...
- Cos tante? - No, era di Trento !

Il nonno al nipote: - Accidenti, ma come si chiama quel bastardo di tedesco che mi nasconde sempre tutto?
- Alzheimer, nonno, Alzheimer!

- Abbassa la cresta! - come disse quel gallo che litigo' con un punk.

Un genovese porge qualcosa a un facchino che gli ha portato le valigie in camera dicendogli: "Si prenda un caff..."
E quello stupito: "Ma... una bustina di zucchero!"
E il genovese infastidito: "Ah beh... se lo prende amaro, me la ridia!"