UMOR.IT, il cane e la pantera, avventura nella foresta

IL CANE E LA PANTERA


IL CANE E LA PANTERA



   Un cane da caccia al seguito di un safari si perde nella foresta.
La pantera in caccia, scorgendolo tutto solo si avvicina quatta quatta per mangiarselo.
Il cane accorgendosene, scorgendo li' vicino delle ossa di un animale morto, le afferra e facendo finta di rosicchiarle grida:
  - Gnam gnam, che buona questa pantera, mai mangiata una pantera cosi' buona!
Allora la pantera sente e scappa via impaurita.
Dalla cima di un albero una scimmia pero' vede tutto e va a raccontarglielo.
  - Seguimi che ti faccio vedere io adesso! - sbotta la pantera infuriata.
Il cane che li vede arrivare dapprima sbianca, poi quando sono vicini si siede di spalle, ed inizia a lamentarsi ad alta voce:
  - Ma brutta scimmia di merda! Sara' mezzora che l;'ho mandata a cercarmi un'altra pantera e ancora non arriva!





 

             


E adesso beccati queste freddure e vignette prese a caso!



- Dottore, dottore, quando parlo nessuno mi ascolta!
Ed il dottore: - Avanti un altro!!

"Sai che ho inventato una macchina per fare la barba? Uno ci mette dentro la faccia e ne esce sbarbato!"
"Ma com'e' possibile, non tutte le facce sono uguali!"
"Prima di entrare forse no, ma dopo uscite....."

Perche' un ladro in gamba non ruba i ferri da stiro?
Perche' e' roba che scotta!!

- Dobbiamo spezzare un'ARANCIA in favore dei diritti diquella gente!!
- Ha studiato da solo: un'AUTO DI LATTA.